Voyage en Italie!

13 03 2018

Quelques élèves de 3ºESO sont parties en Italie du 19 au 23 février! Ils ont passé une excellente semaine en compagnie de leurs camarades italiens!

Voici le lien vers le journal MurgiaTime qui a écrit un article sur le programme européen:

 http://www.murgiatime.it/murgia/index.php?option=com_content&view=article&id=10390:I

Voici l’article:

ARTICOLI

L’Istituto Comprensivo MONTEMURRO incontra i Partner Europei

  • Stampa
  • Email

ШАБЛОНЫ YOOTHEME
ШАБЛОНЫ НЕДВИЖИМОСТИ JOOMLA

Dettagli

 

Pubblicato Giovedì, 22 Febbraio 2018 15:04
Scritto da la redazione

 

 

Click to open

  • PREV
  • 1 of 9
  • NEXT

 

Il progetto Erasmus+ LED (Let’s Enjoy Dialoguing), che ha come obiettivo lo sviluppo delle competenze orali in lingua inglese, vede un partnerariato strategico (KA219) tra 5 nazioni Europee: Spagna, Italia, Romania, Polonia e Lituania. Il progetto coordinato dalla Spagna, nella persona della prof.ssa Isabel Ortea Colunga, prevede una serie di attività legate miglioramento delle skills linguistiche per facilitare la comunicazione tra gli studenti soprattutto in contesti internazionali per lo scambio di buone pratiche, la conoscenza dell’altro, l’accettazione della diversità, l’apprezzamento delle identità e del patrimonio culturale che caratterizzano ogni stato partecipante al progetto. In linea con l’indirizzo del PTOF dell’istituto, ma ancor di più con le direttive europee le principali priorità che si perseguono sono l’inclusione scolastica e il miglioramento dell’apprendimento-insegnamento attraverso attività motivanti e stimolanti per gli studenti, che troppo spesso in questa nostra epoca mostrano disinteresse e demotivazione nei confronti della scuola.

Dal 19 al 23 febbraio 2018 l’I.C. Montemurro, ospita le delegazioni starniere di LED, ormai al suo quarto meeting per l’espletamento di Learning/Teaching/Training/Activities (LTTA) legate a rappresentazioni o performances che raccontano il patrimonio culturale locale, le origini, la storia, le tradizioni che sono alla base di ogni città, regione o stato di appartenenza. Il titolo abbinato a questo meeting è altrettanto esplicativo « A Story of Their Own ».

La settimana prevede un programma fitto di attività : dall’accoglienza e presentazione degli alunni ospitanti e starnieri, alla visita della città di Gravina in Puglia in collaborazione con il Liceo « Tarantino », la visita della città di Bari, la partecipazione alle prove generali dell’opera teatrale « Il Trovatore »  di G. Verdi presso il Teatro Petruzzelli di Bari, l’accoglienza presso il Comune della città di Gravina dove gli ospiti hanno assistito anche al Consiglio Comunale dei Ragazzi dell’Istituto, alla messa in scena delle cinque performances delle nazioni partecipanti, alla rappresentazione dei bambini del gruppo flokloristico « La Zita », alla degustazione di una cena di prodotti tipici realizzati dalle famiglie degli alunni della scuola Montemurro. Infine, ogni nazione ha realizzato un gioco da tavola per potersi cimentare in teams internazionali. A conclusione c’è stata la Visita della città della Cultura Europea 2019, Matera, che gli ospiti stranieri hanno scoperto attraverso una detective story ambietata nei Sassi. Insomma, un programma denso alla scoperta del nostro bel « Paese ». Le frasi che ogni giorno sia i docenti che gli alunni partners ripetono continuamente sono : « We are impressed for your great organization », « Everything is amazing and outstanding», « The events we are taking part are extraordinary involving », « Every person in your school is helpful for the success of the project », « We are so happy to be here, your families and students are so kind and nice with us »…

La coordinatrice italiana del progetto, Prof.ssa Sandra Mary Potenza insieme alla docente Maria Francesca Dileo referente area dimensione Europea, il Dirigente Scolastico e tutto lo staff dell’Istituto Comprensivo « Montemurro » sono pienamente soddisfatti di questo primo meeting come paese ospitante e sono già pronti per il meeting di chiusura previsto a Maggio nell’ambito del progetto Erasmus+ GAME come scuola coordinatrice.

Prof.ssa Maria Francesca Dileo

Prof.ssa Sandra Mary Potenza                                             

Il Dirigente Scolastico

                                                           Prof. Francesco Laddaga

Estadísticas Este artículo ha sido visitado  76  veces


Actions

Informations

Leave a comment


*
Para demostrar que eres un usuario (no un script de spam), introduce la palabra de seguridad mostrada en la imagen.
Anti-Spam Image